Si attende la legge per le nuove slot machine

Tutto il mondo del gioco d’azzardo lecito è in fibrillazione ormai da tempo per l’immissione sul territorio delle “new slot 3”. Se ne è tanto parlato, tanto proposto, tanto programmato, ma allo stato anche se la nuova generazione di slot “scalpita” bisognerà attendere la legge di delega fiscale affinchè tutto vada in “porto”. L’Agenzia delle Dogane e Monopoli ha predisposto la normativa che sostanzialmente regolerà l’immissione graduale sul territorio nazionale delle nuove apparecchiature, ma le restrizioni messe in atto dalle Regioni a discapito delle sale da gioco ha messo uno “stop” alla distribuzione delle “macchinette”. Sembrerebbe quindi più saggio attendere che il Parlamento, discutendo la legge delega, cerchi prima di sanare le questioni che via via sono nate su tutto l’intero territorio, ovviamente per evitare “proclami” e “contro proclami” come sta diventando abitudine quando si parla del settore del gioco legale.

I lavori parlamentari per quanto concerne il settore del gioco sembra abbiano un poco accelerato e quindi è giusto rispettare il lavoro del Parlamento sulla legge delega prima di prendere iniziative sulle nuove macchine da parte dell’Agenzia dei Monopoli e Dogane. Questa volta, finalmente, sembrerebbe che i nostri politici abbiano intenzione di “prendere posizione” e quindi proporre soluzioni “fattive”. Se poi dovessero intervenire sostanziali ritardi sulla soluzione dei problemi sul territorio ed il Parlamento ancora una volta “farà slittare” il tutto, il decreto sulle Awp uscirà comunque perchè il ritardare questa operazione sarebbe un vero danno per tutto l’intero comparto.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.